SCUOLA DELL'INFANZIA

Piazza Martiri delle Foibe, CAP 00012, Villalba di Guidonia RM

Cosa fa

Scuola dell’Infanzia “Alberto Manzi”

Piazza Martiri delle Foibe, CAP 00012, Villalba di Guidonia RM

Email: rmic89900t@istruzione.it
Codice Meccanografico: RMIC89900
Istituto di Riferimento: AAAA12345

Responsabile di Plesso: Ins. Salvatrice Sorci

Telefono:  +39 0774354450

Il plesso della scuola dell’infanzia statale , appartenente all’Istituto Comprensivo “A. Manzi”, è composto di 8 sezioni con bambini suddivisi in gruppi eterogenei


 

L’organizzazione della giornata educativa e didattica tiene conto delle esigenze e delle età dei bambini. La giornata prevede alcuni momenti definiti di routine– accoglienza, igiene e cura personale, saluto e ricongiungimento con il genitore – che si ripetono quotidianamente e che scandiscono il ritmo garantendo al bambino sicurezza e serenità. Le routine sono interconnesse con le proposte del progetto didattico, grazie alle quali i bambini possono sperimentare, conoscere, imparare, con l’aiuto e la regia educativa dell’adulto che prepara gli ambienti e sorregge la curiosità dei bambini in un contesto di continua relazione. La giornata segue il ritmo che si ripete, quotidianamente scandito da quelle azioni che, oltre a soddisfare i bisogni primari dei bambini, consentono di instaurare relazioni significative tra adulto-bambini e bambino-bambino. La giornata viene quindi scandita in momenti ben definiti.

L’ACCOGLIENZA

è il momento dell’ingresso quotidiano del bambino.

La CURA e L’IGIENE

sono momenti importanti e si ripetono più volte nell’arco della giornata.

Le PROPOSTE EDUCATIVE

sono momenti durante i quali il bambino, attraverso il gioco e le attività curriculari individuali o di gruppo, sperimenta e sviluppa abilità motorie, percettive, sociali, linguistiche e di pensiero.

Il RIORDINO

momento durante il quale i bambini sono responsabili degli oggetti e degli spazi utilizzati e, oltre ad essere una regola, è un’importante operazione di classificazione.

L’USCITA

è il momento del ricongiungimento con i genitori ed è carico di forti emozioni.

                           Schema della  GIORNATA TIPO TEMPO NORMALE

 

8:10 /9:10     Accoglienza dei bambini, attività di gioco libero e strutturato negli angoli della sezione.

9:10/ 9:20     Routine: appello, calendario.

9:20/10:10    Attività didattica, laboratorio o progetti.

10:10/10:30  Bagno, merenda.

10:30/11:10  Attività in palestra / giardino, giochi di psicomotricità, giochi guidati, giochi di gruppo.

11:10/12:10  Canti, letture o attività strutturate in base alla programmazione stabilità.

12:10/12:55  Giochi didattici o liberi in sezione.

12:55/13:10 Riordino materiale preparazione per l’uscita.

 

                           Schema della GIORNATA TIPO TEMPO PIENO

 

8:10 /9:10     Accoglienza dei bambini, attività di gioco libero e strutturato negli angoli della sezione.

9:10/ 9:20     Routine: appello, calendario.

9:20/10:20    Attività didattica, laboratorio o progetti.

10:20/10:30  Bagno.

10:30/11:45  Canti, letture o attività strutturate in base alla programmazione stabilità.

11:45/12:15  1°TURNO Mensa: Preparazione pranzo.

12:00/13:00  2°TURNO Mensa: Preparazione pranzo.

13:00/13:30    Riposo

13:30 /14:00 Attività in palestra / giardino, giochi di psicomotricità, giochi guidati, giochi di gruppo.

14:00/15:00 Gioco, attività didattica e laboratoriale.

15:00/15:30 Bagno, merenda.

15:30/16:10 Giochi, didattici o liberi, in sezione.

16:00/16:25 Riordino materiale preparazione per l’uscita.


Spazi esterni: due giardini, di cui uno attrezzato con giochi per alunni dell’infanzia, scivolo altalena, giochi a molla.

Spazi interni: salone, palestra, aula per attività alternativa, aula COVD, otto aule infanzia, mensa, servizi igienici.

Organizzazione e contatti

Contatti

Ulteriori informazioni

La scuola è aperta da Lunedì a Venerdì per gli orari dell'anno scolastico 2022/2023 consultare le circolari 32 e 35

Il corpo docente è composto da:

  • 11 insegnanti di sezione
  • 4 insegnanti di sostegno

Nel plesso possono operare anche assistenti educatrici per i bambini che ne hanno diritto.

Skip to content